lunedì 14 gennaio 2013

RITA LEVI-MONTALCINI: UN PENSIERO, IL VOSTRO RICORDO

14.01.2013

5 pensieri ogni settimana, per un ricordo, un saluto, un grazie...
Rita Levi-Montalcini nei vostri ricordi con l’affetto e la stima che le state dimostrando dando un ultimo saluto su www.ritalevimontalcini.it


A RITA LEVI MONTALCINI

Qui, in Piazza Santo Stefano,
al sole di dicembre,
ti penso
gioiosa donna sapiente
e
di te
ricordo
gli occhi:brillanti e chiari,
le mani,
i capelli: leggeri come nuvola bianca,
gli abiti: belli, oltre ogni moda
e
soprattutto
la tua
indomabile
giovinezza.

Lidia Taffurelli


Come donna e come italiana sono profondamente commossa per la dipartita della professoressa Montalcini, ma sono anche orgogliosa che una donna della sua intelligenza, intraprendenza e combattività, abbia illuminato per tanto tempo il nostro panorama culturale e umano.
Grazie Rita.
(io sono una comune cittadina di 61 anni, con una vita semplice e ordinaria, ma sono contenta che mi sia data la possibilità di esprimere alla famiglia Montalcini la mia partecipazione al suo dolore.)
Maria Rosa Navicella


La mattina in cui ho saputo della scomparsa della grande Rita Levi Montalcini ho espresso il mio pensiero di ragazza diciassettenne, quale sono, sul sito del "Quotidiano in classe" (un progetto scolastico) che recita cosi: "Auguraci, da lassù che qualcuno continui la tua opera al fine di raggiungere tutto ciò per cui hai dedicato l’intera vita!".
Francesca Di Leo, alunna dell'istituto I.T.C.G, E.Fermi di Pontedera (PI).


Grazie di tutto, anche se quando ci incontrammo fu per una ricerca su una malattia genetica rara, erano gli anni inizio 70 e io bambina entrai insieme alla mia famiglia in un tuo protocollo di ricerca, un grande onore al di sopra di una vita che ha preso una strada, il chiedermi tanti perché, nell'impotenza una speranza, la nostra mente deve essere aiutata e i cervelli vanno salvarguardati da stupide lotte di poteri, sei stata una stella nella totale notte.
Caterina Bovo


Siamo gli alunni di una classe quarta di una piccola scuola di Montà, un comune in provincia di Cuneo.
Lo scorso settembre, come augurio per il lavoro di inizio dell'anno scolastico,abbiamo visionato una bella intervista di Fabio Fazio alla signora Rita Levi- Montalcini. Ci avevano colpito molto la sua grinta e la sua dolcezza, ma soprattutto ricordiamo con entusiasmo una parola magica che aveva pronunciato come consiglio per chi studia e per ogni persona nella vita di ogni giorno: CURIOSITA'.
È così che vogliamo onorare il suo ricordo, mettendo un pizzico di questo prezioso ingrediente nelle nostre giornate di giovani studenti e di adulti di domani.
Grazie, cara signora Rita!
Beatrice Rolfo, Michela De Santis, Giulia Novo, Clara Musso, Sofia Casetta, Riccardo Casetta, Mattia Pelazza con Lucia Occhetti (insegnante di classe)




© Riproduzione Riservata

Nessun commento:

Posta un commento